General

PERUGIA BATTEZZERÀ UN NUOVO CAMPIONE CHALLENGER ETCHEVERRY: “CARUSO ‘JUGADORAZO’, VOGLIO IL TITOLO” SACHKO: “INCREDIBILE ESSERE IN FINALE”   Perugia, 10 luglio 2021 - Tomas Martin Etcheverry e Vitaliy Sachko sono i finalisti degli Internazionali di Tennis Città di Perugia | G.I.Ma. Tennis Cup “Memorial Alfredo Mignini”. Nelle semifinali del Challenger targato MEF Tennis Events, l’argentino ha battuto l’azzurro Salvatore Caruso (testa di serie numero 1 del tabellone) con lo score di 7-5 5-7 6-2 in quasi 3 ore di gioco, mentre l’ucraino si è imposto sul croato Nino Serdarusic con il punteggio di 6-4 7-5 in un’ora e 40 minuti.   Vola Etcheverry, fuori Caruso - Impressionante la solidità nel terzo set di Etcheverry, che nel parziale decisivo non ha lasciato scampo al numero 1 del seeding: “È stato un match molto intenso, ricco di lunghi scambi estremamente faticosi. Caruso è top 100, è un ‘jugadorazo’. Sono felice di come mi sono espresso e di come sto giocando dall’inizio della settimana. Mi sento a mio agio su questi campi e in questa città: ora voglio il titolo”. Sarà la seconda finale Challenger in carriera del sudamericano, che va a caccia del titolo numero 1: “Una finale Challenger è sempre una partita dura. La preparerò con attenzione con il mio coach, Carlos Berlocq (ex numero 37 ATP, ndr), e darò il massimo per conquistare il trofeo”.   Sachko elimina Serdarusic - Dalla parte opposta della rete, come detto, ci sarà Sachko, giustiziere di Serdarusic in due set combattuti: “È incredibile. Sono orgoglioso di essere in finale per la seconda volta in carriera. Devo ringraziare il pubblico, che per tutta la settimana ha ravvivato i nostri incontri seguendoci con passione. Tutte le mie sfide sono state battaglie, proverò a recuperare in fretta per l’ultimo atto del torneo”.   La finale - Sarà

Continue Reading

 Like
SPETTACOLO A PERUGIA: CARUSO ELIMINA COBOLLI “MI SENTO ANCORA UN RAGAZZETTO DI VENT’ANNI” ETCHEVERRY, SACHKO E SERDARUSIC IN SEMIFINALE   Perugia, 9 luglio 2021 - È Salvatore Caruso il vincitore del derby azzurro contro Flavio Cobolli. Nei quarti di finale degli Internazionali di Tennis Città di Perugia | G.I.Ma. Tennis Cup “Memorial Alfredo Mignini”, il numero 96 del mondo si è imposto sul talento capitolino con il punteggio di 6-4 3-6 6-3 in 2 ore e 23 minuti di gioco. Per il ventottenne di Avola si tratta del terzo successo consecutivo contro un giocatore italiano, considerando che sul suo cammino ha incontrato Luca Vanni al primo turno e Francesco Forti al secondo.   Caruso non si ferma - Al termine della sfida le dichiarazioni di Caruso: “L’ho voluta tanto questa vittoria. Grandi meriti a Cobolli e al suo team, stanno facendo un lavoro encomiabile e credo che faranno strada. Sono calato nel secondo set dando a lui modo di reagire, ma sono contento di averla spuntata”. Poi una riflessione personale in relazione alla crescita del movimento azzurro, che settimana dopo settimana registra exploit di giovani estremamente interessanti: “I nostri giovani hanno tanta voglia, ma per fortuna io mi sento ancora un ragazzetto di vent’anni. Ho iniziato tardi, non ho svolto il classico percorso Junior che molti vivono: all’anagrafe ne ho ventotto ma ne sento molti meno. Penso che la federazione stia facendo un lavoro straordinario con i giocatori più piccoli”.   Serdarusic c’è - In semifinale al Challenger organizzato da MEF Tennis Events al Tennis Club Perugia anche il croato Nino Serdarusic, che ha eliminato il kazako Timofey Skatov con lo score di 6-7(6) 6-4 6-4: “È stata una partita dura. Tre ore di battaglia contro un atleta come Skatov si fanno sentire, spero di recuperare in fretta. Il mio

Continue Reading

 Like
L’EX NUMERO 1 JUNIOR SKATOV AI QUARTI DI PERUGIA “MAGARI UN GIORNO ANCHE IN CLASSIFICA ATP…” SACHKO FA FUORI MORONI   Perugia, 8 luglio 2021 - Prosegue la corsa di Timofey Skatov agli Internazionali di Tennis Città di Perugia | G.I.Ma. Tennis Cup “Memorial Alfredo Mignini”. Dopo aver superato le qualificazioni e il primo turno del tabellone principale del Challenger organizzato da MEF Tennis Events, il kazako nato in Russia ha eliminato il tenace argentino Renzo Olivo con un doppio 7-5 in 2 ore e 5 minuti di gioco.   Skatov corre - Nell’ultimo game dell’incontro Skatov si è visto annullare tre match point consecutivi, di cui uno con un servizio da sotto da parte dell’avversario, ma alla fine il successo è arrivato: “È stato un match durissimo. Ci sono stati tanti scambi lunghi e intensi, ma sono riuscito ad esprimermi in base a come avevo preparato la sfida: sono felice di aver vinto anche questa”. Ex numero 1 del mondo Junior, il ventenne di Petropavlovsk non è ancora riuscito ad arrivare ai vertici del circuito ATP. Complice qualche infortunio di troppo, Skatov si trova alla posizione numero 325 del ranking mondiale, ma la fiducia per il futuro non manca: “È passato tanto tempo da quando ero numero 1 under 18 (era gennaio 2018, ndr). Il mio dovere è fare il mio lavoro e dare il massimo giorno dopo giorno, lavorare con il mio coach e non mollare mai. Magari un giorno salirò anche nel ranking professionistico. Qui a Perugia tutti i match sono stati una battaglia, il livello è alto e fa molto caldo. Spero di andare ancora avanti”.   Eliminato Moroni - Sorprendente la vittoria dell’ucraino Vitaliy Sachko, giustiziere del romano Gian Marco Moroni con lo score di 7-5 4-6 6-4: “Sapevo che sarebbe stata una partita difficile.

Continue Reading

 Like
COBOLLI VOLA AI QUARTI DI PERUGIA CON IL BRIVIDO “MAI FACILE AFFRONTARE UN AMICO COME BALDI” ETCHEVERRY BATTE STRICKER   Perugia, 7 luglio 2021 - Flavio Cobolli si impone su Filippo Baldi con il punteggio di 6-2 7-6(3) in un’ora e 58 minuti di gioco e vola ai quarti di finale degli Internazionali di Tennis Città di Perugia | G.I.Ma. Tennis Cup “Memorial Alfredo Mignini”. Vittoria con il brivido del romano classe 2002, che ha rischiato di perdere il secondo set nonostante il rassicurante vantaggio di 4-1. Alla fine, però, la reazione di Baldi si è spenta al tie-break.   Cobolli c’è - Sollevato dal successo il giovane capitolino: “Sono contento di avercela fatta. Non è mai facile giocare contro un amico: nel secondo set, quando dovevo chiudere l’incontro, mi ha iniziato a tremare il braccio. Nel complesso comunque sono soddisfatto del mio atteggiamento durante tutto il corso della sfida”. Importante evitare il terzo set e risparmiare energie in vista del prosieguo del torneo, considerando anche la rimonta effettuata nel primo turno contro Dmitry Popko, sconfitto al tie-break del terzo set. “Ho recuperato dalle fatiche dell’esordio - prosegue Cobolli -. In fondo ci alleniamo per dure battaglie tutti i giorni, sono felice di come il mio fisico abbia reagito. Per me, in ogni caso, è importante limitare i passaggi a vuoto: più si alza il livello, meno gli avversari ti perdonano”.   Eliminato Stricker - Ai quarti di finale anche Tomas Martin Etcheverry: l’argentino ha fatto fuori lo svizzero Dominic Stricker, uno dei giovani talenti più interessanti del circuito. 7-5 6-4 lo score di un incontro in cui il servizio ha fatto la differenza: “È stata una partita difficile. Per prepararla ho guardato diversi match del mio avversario, sapevo che ci sarebbe stata tanta intensità. Sono felice di come mi

Continue Reading

 Like
CUORE E GRINTA: COBOLLI PASSA A PERUGIA “MA LA STRADA È ANCORA LUNGA” RUNE ELIMINA FABBIANO   Perugia, 6 luglio 2021 - Tre ore di gioco, tre match point annullati. Comincia con il brivido l’avventura di Flavio Cobolli agli Internazionali di Tennis Città di Perugia | G.I.Ma. Tennis Cup “Memorial Alfredo Mignini”. Il romano classe 2002 ha battuto in rimonta il kazako Dmitry Popko con il punteggio di 2-6 7-5 7-6(3), staccando il pass per il secondo turno del Challenger organizzato da MEF Tennis Events.   Cobolli al secondo turno - Crampi e soddisfazione: è ossimorico il post partita del talento capitolino. “Non ho iniziato bene il match - ammette Cobolli -, ma fino all’ultimo ho creduto nella possibilità di vincere. Il servizio mi ha aiutato ad uscire fuori dai momenti più delicati dell’incontro, e ciò è significativo: fino a pochi mesi fa non era il mio forte, sono migliorato tanto. Ci tengo a dedicare questo successo a Matilde, la mia ragazza, che ha avuto un incidente e spero possa presto tornare a sostenermi a bordocampo”. Due mesi fa il numero 369 del mondo ha raggiunto a Roma la sua prima finale Challenger, poi a Parma ha superato per la prima volta un turno nel tabellone principale di un torneo ATP. Ma la strada, secondo il diretto interessato, è ancora molto lunga: “Sono ancora indietro, ma vincere partite così è fondamentale. Obiettivi? Migliorare. Nella mia giovane carriera mi è successo più volte di accontentarmi. Ora mi sento maturo in tutti i sensi, considerando anche gli esami di maturità che ho superato a giugno. Non voglio fermarmi”.   Rune non si nasconde - Nel match of the day è il danese Holger Rune a prevalere ai danni della quinta testa di serie, Thomas Fabbiano, con lo score di 6-1 4-6 6-2:

Continue Reading

 Like
IL PERUGINO PASSARO SUPERA LE QUALIFICAZIONI IN CASA “EMOZIONANTE GIOCARE DAVANTI ALLA MIA GENTE” ZEPPIERI IN MAIN DRAW, PASSA BALDI   Perugia, 5 luglio 2021 - Francesco Passaro supera per la prima volta in carriera le qualificazioni di un Challenger. Il perugino classe 2001 ha battuto nel turno decisivo del tabellone cadetto il russo Bogdan Bobrov con lo score di 5-7 6-1 6-4, accedendo al main draw degli Internazionali di Tennis Città di Perugia | G.I.Ma. Tennis Cup “Memorial Alfredo Mignini” organizzati da MEF Tennis Events.   Esulta Passaro - Esausto a fine match l’idolo di casa: “A inizio partita ero molto teso e ho fatto fatica ad esprimere il mio tennis. Nel secondo set mi sono sciolto, mi sono liberato da paure e tensioni e ho pensato solo a trovare il modo di vincere l’incontro”. Tanti gli spettatori accorsi al Tennis Club Perugia per sostenere Passaro: “Devo ringraziare i miei tifosi, mi hanno dato una grandissima mano spronandomi punto dopo punto. Senza di loro non sarebbe la stessa cosa, mi danno tanta energia: è molto emozionante giocare in un ambiente così”. Il perugino va ora caccia del primo successo nel tabellone principale di un Challenger e della definitiva esplosione, dopo aver conquistato ottimi risultati a livello giovanile e aver vinto ad aprile il primo titolo ITF $15.000 in Egitto: “Mi servono ancora un po’ di esperienza, consapevolezza e vittorie di questo livello. Spero di fare anch’io il salto di qualità che negli ultimi anni hanno fatto alcuni miei coetanei e amici”.   Zeppieri nel main draw - Supera le qualificazioni anche Giulio Zeppieri, giustiziere del francese Matthieu Perchicot con il punteggio di 6-1 3-6 6-1: “Il mio avversario ha giocato un grande secondo set, ma è stato importante partire forte nel terzo per vincere la sfida”. Il mancino di

Continue Reading

 Like
MORONI A PERUGIA DOPO IL TRIONFO DI MILANO “HO CAMBIATO MODO DI INTENDERE IL TENNIS” PASSARO INFIAMMA IL CENTRALE NELLE QUALIFICAZIONI   Perugia, 4 luglio 2021 - Gian Marco Moroni si prepara ad esordire agli Internazionali di Tennis Città di Perugia | G.I.Ma. Tennis Cup “Memorial Alfredo Mignini”. Il romano classe ’98 è reduce dal primo titolo Challenger conquistato in carriera a Milano, e nel torneo organizzato in terra umbra da MEF Tennis Events affronterà al primo turno il francese Evan Furness.   Fiducia Moroni - “Mi trovo molto bene a Perugia - racconta Moroni -. Sono legato all’Umbria da tempo: mi alleno alla Tennis Training School di Foligno, gioco sempre qui e a Todi e mi piace la passione della gente”. In campo e fuori, il numero 218 del mondo sembra rinato dopo aver raccolto poco nella prima metà di stagione: “Sta andando tutto alla grande. Abbiamo lavorato tanto su diversi aspetti: ho cambiato il mio modo di intendere il tennis. Il trionfo di Milano è la conferma che siamo sulla strada giusta. Ora l’importante è continuare a lavorare in questo modo aggiungendo ‘pezzettini’ giorno dopo giorno”. Aggressività è la parola d’ordine dell’atleta capitolino, non a caso soprannominato Bufalo: “Ero abituato ad oscillare tra la fase d’attacco e la difesa. Ho capito che per le mie caratteristiche ho il dovere di spingere ogni palla per creare in tutti i punti l’opportunità di far male all’avversario. Così ho dovuto modificare anche la mia posizione in campo”. Importante per fiducia e consapevolezza il successo nel capoluogo lombardo: “È stata una settimana particolare. Alla vigilia del primo turno ho chiesto al mio allenatore Fabio Gorietti: ‘Perché non vinco mai un torneo?’. L’impegno quotidiano lo metto, sentivo di essere migliorato e a Milano sono riuscito a giocare con l’obiettivo di accettare e di

Continue Reading

 Like
SORTEGGIATO IL TABELLONE DEL CHALLENGER DI PERUGIA DERBY AZZURRO TRA CARUSO E VANNI AL PRIMO TURNO FABBIANO-RUNE PROMETTE SCINTILLE   Perugia, 3 luglio 2021 - È stato sorteggiato il tabellone principale degli Internazionali di Tennis Città di Perugia | G.I.Ma. Tennis Cup “Memorial Alfredo Mignini”. Sui campi in terra rossa del Tennis Club Perugia sarà disputato da domenica 4 a domenica 11 luglio il Challenger organizzato da MEF Tennis Events, giunto alla sesta edizione. Tante le sfide interessanti in programma, con diversi giovani talenti del circuito mondiale pronti a dare battaglia ad atleti più esperti e navigati.   Caruso debutta contro Vanni - Al primo turno ci sarà il derby azzurro tra Salvatore Caruso, testa di serie numero 1 del torneo, e Luca Vanni. Il ventottenne di Avola, numero 96 del mondo, è reduce dall’esperienza a Wimbledon, in cui è stato eliminato dall’ex top 3 ATP Marin Cilic al termine di un’intensa battaglia chiusa con lo score di 7-6(5) 7-6(1) 6-1. Il favorito della manifestazione se la vedrà con un veterano del tour, entrato in main draw grazie ad una wild card. In parità il bilancio dei precedenti tra i due: Vanni vinse 6-3 3-6 6-4 nel Futures di Mantova del 2014, Caruso si vendicò nell’ATP di Sofia di febbraio 2018 con il punteggio di 7-6(2) 6-3. Sarà quindi il loro primo scontro a livello Challenger.   Le altre sfide del main draw - Francesco Forti, anch’egli wild card, se la vedrà con l’argentino Andrea Collarini. Il forlivese classe ’99 proverà a dar seguito al suo splendido periodo di forma: Forti nelle ultime settimane ha raggiunto prima i quarti di finale del Challenger di casa, a Forlì, dopo aver superato le qualificazioni, e poi la finale dell’ITF $25.000 di Klosters, in cui è stato sconfitto dallo statunitense Nicolas Moreno de

Continue Reading

 Like
WILD CARD A COBOLLI E FORTI ASS. AGABITI: “SPORT E TURISMO CONNUBIO VINCENTE”   Perugia, 2 luglio 2021 - Tutto pronto per l’inizio degli Internazionali di Tennis Città di Perugia | G.I.Ma. Tennis Cup “Memorial Alfredo Mignini”, il Challenger organizzato da MEF Tennis Events che andrà in scena al Tennis Club Perugia da domenica 4 a domenica 11 luglio. Da Salvatore Caruso a Blaz Kavcic, passando per Federico Gaio, Holger Rune, Thomas Fabbiano, Maxime Janvier e tanti altri: sarà un torneo ricco di grandi giocatori, tra giovani ed atleti affermati da diverse stagioni nel circuito mondiale. Nel tabellone principale ci saranno, avendo ricevuto wild card, anche i talentuosi Flavio Cobolli e Francesco Forti, mentre giocheranno le qualificazioni Francesco Passaro, Alessio De Bernardis e Lorenzo Claverie.   Paola Agabiti: “Appuntamento di prestigio” - Nella conferenza stampa di apertura del torneo ospitata dal Tennis Club Perugia, l’Assessore Regionale Paola Agabiti ha fatto gli onori di casa inviando il proprio saluto: “È con vero piacere che saluto la sesta edizione degli Internazionali di Tennis Città di Perugia. Un appuntamento sportivo di prestigio che consacra ancora una volta Perugia e l’intera Umbria fra i luoghi simbolo del tennis giocato ai più alti livelli. L’albo d’oro del torneo è stato infatti firmato da atleti di altissimo spessore che hanno segnato la storia internazionale di questo sport. Grandi atleti e nuovi talenti hanno da sempre costituito la cifra di questa manifestazione. Siamo convinti che iniziative come questa rappresentino una ricchezza per il nostro territorio in quanto straordinario fattore di promozione, capace di veicolare le migliori eccellenze che l’Umbria sa esprimere. Come assessorato regionale abbiamo attivato misure importanti a sostegno del mondo dello sport, sia per il patrimonio impiantistico che a supporto di associazioni e società sportive, al fine di valorizzare e favorire la ripartenza della pratica

Continue Reading

 Like
SPAZIO AI CHALLENGER DI PERUGIA E TODI CARUSO E GAIO PRONTI A COMBATTERE   Perugia, 25 giugno 2021 - MEF Tennis Events torna in Umbria. Dopo i Gran Canaria Challenger 1 e 2, l’Emilia-Romagna Open femminile (WTA 250) e maschile (ATP 250) di Parma e gli Internazionali di Tennis Città di Forlì, la società che da oltre un decennio organizza tornei in Italia e non solo si concentra su altri due grandi appuntamenti. Da domenica 4 a domenica 11 luglio il Tennis Club Perugia ospiterà gli Internazionali di Tennis Città di Perugia | G.I.Ma. Tennis Cup “Memorial Alfredo Mignini”, mentre da domenica 11 a domenica 18 luglio il Tennis Club Todi 1971 sarà sede degli Internazionali di Tennis Città di Todi | Sidernestor Tennis Cup. Due tornei del circuito ATP Challenger che promettono spettacolo.   Le stelle di Perugia - Salvatore Caruso guida l’entry list di Perugia. Il numero 97 del mondo andrà a caccia dell’ottavo titolo da professionista, dopo aver conquistato in carriera 6 trofei ITF e i Challenger di Como 2018 e Barcellona 2019. Alle sue spalle lo slovacco Andrej Martin, semifinalista a maggio dell’ATP 250 di Belgrado in cui è stato eliminato in tre set dal numero 1 del ranking mondiale Novak Djokovic. Poi la banda azzurra, fortemente nutrita: ci sono Federico Gaio, Alessandro Giannessi e Thomas Fabbiano. In lista anche Lorenzo Giustino e Andrea Pellegrino, ai quali si aggiungeranno i connazionali che riceveranno le wild card a ridosso dall’inizio della manifestazione. Da tener d’occhio, inoltre, il kazako Dmitry Popko, il cinese Zhizhen Zhang, l’argentino Andrea Collarini, il francese Mathias Bourgue e la stellina danese Holger Rune, ex numero 1 del mondo Junior e recente vincitore del suo primo titolo Challenger a Biella. Venerdì 2 luglio alle ore 18.30 al Tennis Club Perugia andrà in scena la

Continue Reading

 Like